I 12 titoli

I veri motivi per cui dobbiamo tornare subito a occuparci del riscaldamento globale

Mario Tozzi, Lorenzo Baglioni

Un libro semplice e chiaro spiega come modificare i nostri comportamenti quotidiani e perché, se vogliamo rallentare i cambiamenti climatici.

Mario Tozzi, Lorenzo Baglioni

Un libro semplice e chiaro spiega come modificare i nostri comportamenti quotidiani e perché, se vogliamo rallentare i cambiamenti climatici.

Un libro in quaranta domande

Valeria Luiselli

I bambini inseguono la vita, anche se quell’inseguimento può significare la morte. I bambini corrono e scappano. Forse è grazie al loro istinto di sopravvivenza che sono in grado di sopportare quasi tutto pur di arrivare

Valeria Luiselli

I bambini inseguono la vita, anche se quell’inseguimento può significare la morte. I bambini corrono e scappano. Forse è grazie al loro istinto di sopravvivenza che sono in grado di sopportare quasi tutto pur di arrivare

Grishaverse

Leigh Bardugo

Il dolore e la paura mi vinsero. Urlai. La parte nascosta dentro di me risalì con impeto in superficie. Non riuscii a fermarmi. Il mondo esplose in una sfolgorante luce bianca.

Leigh Bardugo

Il dolore e la paura mi vinsero. Urlai. La parte nascosta dentro di me risalì con impeto in superficie. Non riuscii a fermarmi. Il mondo esplose in una sfolgorante luce bianca.

Alessandro Q. Ferrari

Sara deve essere brava. Deve essere brava, e non ci sono alternative. Perché in caso contrario non rivedrà più suo fratello Rocky, non glielo lasceranno portare a casa, non potrà mai viverci insieme.

Alessandro Q. Ferrari

Sara deve essere brava. Deve essere brava, e non ci sono alternative. Perché in caso contrario non rivedrà più suo fratello Rocky, non glielo lasceranno portare a casa, non potrà mai viverci insieme.

David Banioff

È l’inverno del 1941 a Leningrado. La città è sotto l’assedio delle truppe tedesche e i suoi abitanti non hanno mai patito tanta fame. Per Lev e Kolja, la fame, tuttavia, è ben poca cosa rispetto a quello che li aspetta

David Banioff

È l’inverno del 1941 a Leningrado. La città è sotto l’assedio delle truppe tedesche e i suoi abitanti non hanno mai patito tanta fame. Per Lev e Kolja, la fame, tuttavia, è ben poca cosa rispetto a quello che li aspetta

Raffaele Riba

Anno imprecisato di un futuro post-apocalittico. Su un versante del Monte Padre, isolato rispetto alla comunità dei Restanti, vive Ikke col suo cane Niente e l’amico Samuele.

Raffaele Riba

Anno imprecisato di un futuro post-apocalittico. Su un versante del Monte Padre, isolato rispetto alla comunità dei Restanti, vive Ikke col suo cane Niente e l’amico Samuele.